Necessario che le Olimpiadi del 2024 si svolgano a Roma

olimpiadi

Sembra che Virginia Raggi, sindaco di Roma, intenda ufficializzare il diniego da parte dell’Amministrazione Comunale da lei guidata riguardo alla candidatura di Roma come sede delle Olimpiadi del 2024

Le altre città che si sono candidate sono Los Angeles, Parigi e Budapest.

Queste candidature sono tutt’altro che “forti” e potrebbe veramente cadere su Roma la scelta del Cio (comitato olimpico internazionale).

La contrarietà del movimento 5 stelle alla candidatura di Roma è ben nota ed è stata manifestata da tempo.

Ma tale contrarietà, e quindi l’eventuale scelta della Raggi di impedire che Roma si candidi a sede delle Olimpiadi, è completamente sbagliata e frutto di un’impostazione del tutto ideologica e non di un’analisi seria dei vantaggi e degli svantaggi che si determinerebbero con l’eventuale “vittoria” di Roma.

Infatti, se la realizzazione degli interventi necessari per far svolgere a Roma le Olimpiadi avvenisse seguendo criteri di efficienza e di efficacia, potrebbero essere effettuate opere molto utili alla città anche dopo le Olimpiadi.

Non è affatto detto che la realizzazione di quegli interventi sarebbe in contrasto con le attività necessarie ad affrontare i notevoli problemi della capitale d’Italia.

Peraltro le risorse finanziarie per gli interventi in questione sarebbero fornite dal governo nazionale. Gli sponsor poi, a tale proposito, potrebbero svolgere un ruolo importante.

Ed inoltre con lo svolgimento delle Olimpiadi si potrebbero verificare delle entrate che, in parte, coprirebbero i costi sostenuti.

I vantaggi, poi, sarebbero evidenti, non solo in termini di immagine, per tutta la nazione, ma in primo luogo per Roma.

Ho spesso usato, fino ad ora, il condizionale, perché, giustamente, se i vantaggi saranno superiori agli svantaggi dipenderà da come tutta l’operazione Olimpiadi 2024 verrebbe gestita.

Ma l’Italia, Roma e non solo Roma, in quanto le gare olimpiche si terrebbero anche in altre città italiane, è in grado di gestire bene quell’operazione.

Del resto i risultati ottenuti con l’Expo, a Milano, dimostrano che l’Italia, e gli italiani, se lo si vuole davvero, è in grado di vincere “sfide” certo non facili, ma che il nostro Paese è in grado di affrontare.

Mi auguro, pertanto, che l’Amministrazione Comunale di Roma non ufficializzi il suo diniego nei confronti della candidatura della capitale d’Italia a sede delle Olimpiadi del 2024.

Comunque, anche se ciò avvenisse, la candidatura potrebbe essere mantenuta in quanto sembra che, per il futuro, potranno essere considerate valide candidature anche se sostenute solamente dal governo nazionale, soprattutto perché, nelle ultime edizioni le gare olimpiche non si sono tenute esclusivamente nella città considerate sede principale, ma anche in altre città.

E l’attuale governo nazionale, giustamente, è senza alcun dubbio a favore della possibilità che le Olimpiadi del 2024 si svolgano in Italia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: