Il Papa in realtà è un conservatore

papa2

Molti, anche fra i non credenti, considerano il Papa un grande innovatore, soprattutto nei confronti del suo predecessore. Io credo che, in realtà, su temi molto importanti, quali quelli definiti “eticamente sensibili” sia un conservatore.

Di questa mia opinione ne è un’ulteriore testimonianza la recente affermazione del Papa secondo la quale “non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione”.

L’affermazione assume, peraltro, un’importanza ancora maggiore in un momento in cui si sta discutendo in Parlamento il disegno di legge sulle unioni civili, che ha spinto una parte del cattolicesimo italiano, quella più conservatrice, a preparare, per il prossimo 30 gennaio, una nuova edizione del cosiddetto “family day”.

Oggettivamente, le parole del Papa hanno rappresentato un sostegno esplicito agli organizzatori del family day,

Peraltro, pur tralasciando per un momento il merito della questione, l’intervento del Papa è un tentativo di influenzare le decisioni del Parlamento, soprattutto quelle dei parlamentari che si definiscono cattolici.

Un intervento inappropriato e che il Papa doveva evitare.

Ma passando al merito, le posizioni del Papa non possono che essere considerate conservatrici. Di fatto esprimono un esplicito diniego nei confronti delle unioni civili, che non sono, fra l’altro, per nulla da equipararsi ai matrimoni.

In passato il Papa si era espresso in modo favorevole nei confronti degli omosessuali.

Ma quanto si è trattato di passare dalle parole ai fatti, il Papa ha dimostrato che quelle sue precedenti affermazioni sugli omosessuali erano parole vuote,

Del resto il Papa ha assunto atteggiamenti fortemente critici su questioni interne al mondo cattolico, come quelle del matrimonio dei sacerdoti e del sacerdozio delle donne.

Inoltre si è mostrato decisamente contrario alle posizioni dei non credenti nei confronti delle problematiche del fine vita, a partire dalla possibilità di rendere legale, in alcuni casi, l’eutanasia.

Un Papa con tali posizioni può essere davvero essere considerato un grande innovatore?

Non credo.

In realtà è un conservatore, purtroppo.

E di questo dovrebbero essere consapevoli i non credenti che sembrano essere stati affascinati dalla figura di quel Papa.

Uno fra tanti, Eugenio Scalfari.

La realtà, appunto è diversa.

E tale realtà non può essere nascosta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: