Anche agli internauti non interessano i diritti umani e civili e le mafie?

I mass media italiani si occupano poco di diverse problematiche che, a mio avviso, dovrebbero essere oggetto di maggiore attenzione. Ma gli stessi argomenti non destano molto interesse nemmeno da parte di noi internauti. Mi riferisco all’attenzione rivolta alla tutela dei diritti umani e dei diritti civili, all’azione di contrasto nei confronti delle mafie. Ed anche ai temi di politica internazionale e a quelli economici.

Che i mass media italiani, più diffusi, si occupino molto poco degli argomenti citati è un dato di fatto.

Ciò dipende anche, credo, dallo scarso interesse che chi segue i mass media manifesta nei confronti di quegli argomenti.

Questa considerazione è avvalorata anche dalla mia esperienza personale.

Io da tempo gestisco un blog, nel quale inserisco anche post in cui mi occupo delle problematiche citate, ma ho verificato  che il numero delle visite è decisamente più basso rispetto a quello che registro quando affronto altri argomenti, soprattutto quelli già ampiamente esaminati dai mass media (politica interna soprattutto) e di più stretta attualità (in questo periodo la riforma della scuola ad esempio).

Crescono ancora di più le visite se quei temi li esamino in modo, più o meno volutamente, polemico.

La stessa situazione si verifica quando o pubblicizzo i miei post sui social network o quando condivido, sui social, prevalentemente su facebook, post altrui.

Quindi, mi sembra, gli internauti mostrano gli stessi limiti, perché così io li considero, manifestati da quanti seguono direttamente i mass media di maggiore diffusione.

Un discorso a parte meritano le questioni di politica internazionale e gli argomenti economici.

Se si escludono le questioni che hanno dirette conseguenze sulla politica interna (ad esempio le vicende della Grecia, l’Unione europea e l’euro), le altre sono ampiamente trascurate a causa, a mio avviso, di un diffuso provincialismo che ci caratterizza e che contraddistingue anche i media.

I temi economici destano poco interesse perché le conoscenze in questo campo di gran parte della popolazione italiana sono molto limitate, anche a causa del fatto che le materie economiche non sono sufficientemente insegnate nelle scuole medie inferiori e superiori.

A tale proposito occorre anche aggiungere che gli esperti, in discipline economiche, tramite i media, spesso non riescono a spiegare in modo comprensibile quanto avviene nel nostro sistema economico e in quelli degli altri Paesi.

Dove voglio arrivare?

L’informazione che gli stessi internauti, in varie forme, promuovono, non è poi così diversa, quanto meno per gli argomenti trattati, da quella che, nella maggior parte dei casi, contraddistingue i mass media.

Certamente ci sono le eccezioni, che però restano tali.

E su questo noi internauti dovremmo riflettere approfonditamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: