Incontro tra Renzi e Putin: pecunia non olet

Renzi ha incontrato, pochi giorni or sono, Putin, il presidente della Russia. Le motivazioni dell’incontro sono state diverse, e tra queste anche motivazioni di natura economica. Ma l’operato di Putin è molto discusso, sia in politica interna che in quella estera. Era indispensabile questo incontro?

L’Italia è legata alla Russia da relazioni economiche di notevole rilievo. Molti prodotti italiani vengono venduti nel mercato russo ed inoltre la Russia fornisce al nostro Paese un grande quantitativo di gas.

L’esistenza di queste relazioni economiche può giustificare lo svolgimento del recente incontro con Putin?

Occorre precisare che alla base della decisione di incontrare Putin non ci sono state, molto probabilmente, solo motivazioni di natura economica.

Comunque, è interesse dell’Italia, in questo periodo, se non sviluppare, quanto meno non ridurre le relazioni economiche con la Russia. E l’incontro è, senza dubbio, servito anche a questo.

Fra l’altro, l’incontro è avvenuto pochi giorni dopo l’assassinio del dissidente  Nemtsov che molti addebitano allo stesso Putin. E’ noto poi quanto sta facendo la Russia, da diversi mesi ormai, in Ucraina, dove c’è il rischio che si verifichi una vera e propria guerra.

Certo, la contraddizione tra esigenze di natura economica e relazioni politiche internazionali non riguarda solo l’Italia e non riguarda solo i rapporti con la Russia.

Del resto lo stesso papa Francesco non ha incontrato, nel corso di una recente visita a Roma, il Dalai Lama, perché l’incontro non sarebbe stato valutato positivamente dal governo cinese.

E’ del tutto evidente poi che una riduzione delle relazioni economiche con la Russia determinerebbe notevoli problemi per settori importanti del sistema produttivo italiano, anche per l’occupazione in quei settori.

Quindi, non solo con la Russia, ma anche con altri Paesi, un equilibrio tra esigenze di natura economica e la necessità di tutelare i diritti umani deve essere trovato.

Però in casi particolarmente gravi mi sembra indispensabile tenere in maggiore considerazione la tutela dei diritti umani.

E questo doveva avvenire, a mio avviso, per quanto riguarda l’incontro tra Renzi e Putin, avvenuto, lo ricordo ancora, pochi giorni dopo l’assassinio di Nemtsov.

Pertanto io credo che sarebbe stato opportuno che Renzi, quanto meno, avesse rinviato l’incontro con Putin.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: