Si vuole uccidere Aldo Moro un’altra volta?

Alcuni mesi or sono il Parlamento ha deciso di istituire una nuova commissione d’inchiesta sull’uccisione di Aldo Moro, per tentare di fare luce sugli aspetti, e non sono pochi, ancora non chiariti che caratterizzano la vicenda. Però questa commissione non è stata ancora costituita, perché alcuni gruppi, sia alla Camera che al Senato, non hanno ancora indicato i loro componenti.

Quanto sta avvenendo relativa alla nuova commissione d’inchiesta sul caso Moro è stato denunciato da una figlia di Aldo Moro, Maria Fida.

Maria Fida ha dichiarato fra l’altro: “Sarebbe ridicolo, se non fosse tragico, che nel nostro paese i gruppi parlamentari votino quasi alla unanimità la costituzione di una nuova commissione d’inchiesta sul caso Moro e poi tutto venga ibernato, perché da alcuni gruppi non sono stati nominati i propri componenti”.

“La verità, che è lontanissima, non serve ad Aldo Moro (in salvo nell’eternità) – ha aggiunto Maria Fida Moro – e neppure a chi ha assistito alla massima tragedia italiana dal dopoguerra.

Serve, al contrario, ai ragazzi e alle ragazze del futuro che non vivranno mai in un paese normale se non verrà – almeno parzialmente – chiarita questa terribile vicenda.

Il “delitto di abbandono” pesa sugli italiani, quelli consapevoli e quelli troppo giovani per ricordare. Ma, senza sincera ricerca della verità, non ci si può affrancare da un passato che rende il futuro incerto e spaventoso”.

“Ha ragione Maria Fida Moro: la commissione parlamentare d’inchiesta sul caso Moro è bloccata perché alcuni gruppi, alla Camera e al Senato, non hanno ancora indicato i loro componenti, un atto indispensabile per il suo insediamento. Questo comportamento non è accettabile, come ho denunciato più volte sollecitando i presidenti delle Camere ad intervenire”, ha commentato il vice presidente dei deputati del Pd Gero Grassi, uno dei promotori della commissione d’inchiesta.

E il deputato del Pd Giuseppe Fioroni ha rilevato: “Da quattro mesi non si riesce ad insediare la commissione sul caso Moro, che viene ucciso un’altra volta dalla dimenticanza, e i presidenti delle Camere fanno finta di niente. Un  Parlamento che non riesce a designare la commissione dà la sensazione che Moro continui ad essere ucciso per abbandono. Non lo permetteremo”.

Non posso che auspicare che quanto prima la nuova commissione d’inchiesta sul caso Moro sia istituita. E’ infatti vergognoso che che fino ad ora non si sia voluto costituirla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: