Con le riforme istituzionali si mangia…

Il Parlamento si sta occupando della riforma del Senato e della nuova legge elettorale. In entrambi i casi peraltro i problemi non mancano. Infatti vi sono evidenti contrasti anche all’interno della maggioranza di governo, soprattutto nei due partiti di maggiore peso, il Pd e Forza Italia. Alcuni osservatori hanno rilevato che queste riforme non sono importanti o quanto meno non sono oggetto di notevole attenzione da parte dei cittadini italiani. Non sono d’accordo.

Non sono d’accordo per vari motivi.

Riconosco che molti italiani ritengano che non siano importanti quelle riforme, considerando di maggiore rilievo altri problemi, soprattutto quelli economici, e in primo luogo la disoccupazione.

Ma, io credo, gli italiani che la pensano così, sebbene possano essere anche la maggioranza, si sbagliano.

Infatti le riforme istituzionali, ovviamente se ben congegnate, possono favorire la soluzione dei problemi economici ed anche dei problemi sociali.

Ad esempio la riforma del bicameralismo perfetto, ottenuta tramite una consistente riduzione dei poteri del Senato, potrà consentire un’approvazione delle leggi più celere e quindi se le leggi che il Parlamento dovrà approvare affronteranno con efficacia i principali problemi, economici e sociali, cui si trova di fronte il nostro Paese, quei problemi potranno essere risolti più rapidamente.

Attualmente, e da molti anni ormai, certo non solo a causa del bicameralismo perfetto, i più importanti problemi dell’Italia rimangono irrisolti per lungo tempo.

Inoltre una nuova legge elettorale che garantisca una maggiore stabilità dei governi, e conseguentemente una loro maggiore durata, renderà possibile una migliore efficacia dell’attività dei governi e, anche in questo caso, favorirà la soluzione dei principali problemi del nostro Paese.

Poi, è indubbio che si possa discutere sui contenuti specifici della riforma del Senato e della nuova legge elettorale, ma è altrettanto certo che le riforme istituzionali siano importanti quanto le politiche volte ad affrontare i principali problemi economici e sociali dell’Italia.

Quindi, prendendo in prestito un’espressione utilizzata a proposito della cultura, si può legittimamente sostenere che anche con le riforme istituzionali si mangia…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: